martedì 26 agosto 2014

GRANITA ALL'ANGURIA

Chi di voi non ha assagiato almeno una volta 
la granita all'anguria.
Vi assicuro che è molto gradevole e rinfrescante.
Dopo aver eliminato i semi dalla polpa, 
passatela nel frullatore, 
aggiungendo zucchero e succo di limone.
Versatela in un recipiene basso e poi mettete a refrigerare 
 nel congelatore, mescolando di tanto in tanto.

TE' ALLA FRUTTA

Anziché acquistare il solito tè al super strapieno di zucchero
preparatelo voi, aggiungendo ad un litro di te classico
2 pesche, 2  kiwi tagliati a fettine, qualche foglia di menta, 
una manciata di ribes e succo di un  limone e di un'arancia.
Lasciate in frigo x un paio d'ore 
ed avrete una bevanda davvero dissetante.
Dolcificare a piacere.



mercoledì 20 agosto 2014

TORTA SOFFICE CON MELE

Ing: 250 gr di farina, 2 mele, 160 gr di burro, 1 bicchiere di latte, 3 uova, 130 di zucchero, un pizzico di sale, buccia di limone grattuggiata, una bustina di lievito per dolci.

Imburrare la tortiera del diametro di 24 cm e accendere il forno. Montare le uova e il burro morbido. Quando avete ottenuto un a crema omogenea unite il sale,  la farina passata al setaccio e diluite il composto con latte freddo, aggiungete la buccia di limone, il lievito e lavorate con il frullatore elettrico per tre minuti. Versate il composto nella tortiera, aggiungete le  mele tagliate a pezzetti e infinecospargete con una manciata di zucchero semolato. Mettete in forno per 40-50 minuti a 180°.  


martedì 19 agosto 2014

Miele con fiori di radicchio

Tempo fa mi hanno regalato  un miele strano ma 
 efficace contro  le malattie da raffreddamento, fatto in casa.
Viene fatto con i fiori di tarassaco.
Occorrono 360 fiori di radicchio, 3 limoni, kg 2 di zucchero, litri 2 di acqua.
Far bollire l’acqua per un’ora e mezza con i fiori e i limoni a fuoco 
lento con il coperchio.
 Passare il tutto con lo schiaccia patate e filtrare.
 Aggiungere al liquido lo zucchero e far bollire senza coperchio 
per circa 2 ore o fino che ha assunto la densità del miele. 
Invasate caldo.






SPUGNE SINTETICHE

   Per pulire le spugne sintetiche e togliere l’untuosità immergetele
 in acqua con un cucchiaio di ammoniaca.
 Se sono ancora unte passatele in acqua acidulata 
con succo di limone.


SGRASSATORE FATTO IN CASA

Un bicchiere di alcool etilico, un bicchiere di aceto bianco, due cucchiai di detersivo liquido per i piatti. Versate il tutto in un contenitore spray, riempite con acqua, agitate e utilizzatelo sulle superfici da sgrassare



DETERGENTE PAVIMENTI

  Per pulire i pavimenti potete sostituire i detergenti commerciali sciogliendo un bicchiere di bicarbonato in un secchio di acqua calda. Poi lavare come al solito. Un buon detergente lo ottenete anche aggiungendo all’acqua del lavaggio della borace, che oltre a detergere, allontana le formiche.


domenica 17 agosto 2014

ABBRONZATURA RAPIDA

Almeno due tre mesi prima di prendere la tintarella, iniziare a mangiare tante carote e bere il succo centrifugato. Per ottenere un rimedio ancora migliore, acquistare le perline di carote (disponibili in erboristeria). Esse contengono betacarotene, una sostanza che facilita ed intensifica l’abbronzatura e contrasta l’azione nociva dei raggi solari.



giovedì 7 agosto 2014

BALSAMO CASALINGO


Un ottimo balsamo casalingo si ottiene mettendo in infusione 2 cucchiai di di farina di avena in una tazza di acqua calda per 20 minuti. Quindi filtrare e usare questo infuso per massaggiare i capelli;alla fine sciacquare.