giovedì 20 ottobre 2016

SULLA TAVOLA D’AUTUNNO – LA ZUCCA

La zucca appartiene alla famglia delle cucurbitacee ed è presente in 90 specie e 900 generi. La zucca per eccellenza ha una forma schiacciata, di grosse dimensioni, con buccia verde e spessa. La sua polpa è dolce e farinosa di colore giallo arancio. Viene usata per zuppe, gnocchi, minestre ed anche per fare il pane.

Qui vi propongo una 
TORTA DI ZUCCA E CIOCCOLATO


Per la pasta: 200 gr di farina bianca, 2 cucchiai di olio, sale.
Per la farcia: 1 kg di zucca, ½ l di latte, 100grdi amaretti, 150gr di biscotti, 4 cucchiai di zucchero di canna, 150 gr di zucchero fondente.
Preparazione

Lavorare la farina con l’olio, un pizzico di sale, e acqua quanto basta per ottenere una pasta morbida: avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigo. Sbucciare la zuccaprivarla di semi e filamenti e grattucciarla su un canovaccio che userete per strizzarla. Mettete la zucca in una casseruola con il latte e fate cuocere finchè non avreà assorbito tuttoil liquido. Tritate gli amaretti e i biscotti e aggiungete 2/3 alla zucchero, la cannella e il cioccolato tritato finemente. Stendete la pasta e foderate una tortiera imburrata lasciando che debordi. Versare il composto di zucca, spolverare con i biscotti rimasti e ripiegare all’interno la pasta in eccesso. Cuocere in forno a 180° per un’ora servite freddo. 


domenica 19 giugno 2016

PIZZETTE ALLE MELANZANE

La ricetta che vi propongo oggi e che ho appena fatto è a base di melanzane.
Preparazione del sugo:
affettate 1/4 di cipolla e mettetela in una ciotola di pirex con 2 cucchiai di olio e fate cuocere 1 min. al microonde, quindi mettete 400 gr di sugo sale pepe e fate cuocere per 6 min al microonde con un coperchio.

Grattugiate del formaggio grana e mescolate un uovo sodo tritato 
Per 4 persone prendete una melanzana molto grossa.
Affettate la melanzana a fette regolari. Sbattete uovo, passate le fette prima nell'uovo e poi nel pangrattato. 



In una padella antiaderente mettete metà olio di semi e metà extravergine, (le melanzane risulteranno meno unte). 
Scaldate l'olio e friggete le melanzane adagiandole sul della carta assorbente.





In una teglia da forno adagiate uno strato di melanzane, su ogni fetta mettete un cucchiaio di sugo al pomidoro un po' di  grana olio sale pepe e origano , un'altra fetta di melanzana e in forno a 150° per 10 minuti. 





sabato 18 giugno 2016

SPAGHETTI integrali ALLE ZUCCHINE E RUCOLA CON STRACCETTI DI BRESAOLA

Questa sera ho provato a fare una nuova ricetta; magari non l’ho inventata io, ma non avendola presa da nessun ricettario e come se l’avessi inventata.
Mettere una pentola piena d’acqua salata a bollire.

In una padella antiaderente  soffriggete ¼ di cipolla in 2 cucchiai di  olio, tagliate una zucchina a cubetti e saltatela con la cipolla.




  Aggiungere un mestolino di acqua e cuocere per 4 minuti, spegnete e lasciate da parte.

Intanto grattugiate nella grattugia a fori grandi uno po’ di  grana padano; tagliate 6 fettine di bresaola a striscioline. Lavate un mazzetto di rucola selvatica e tagliatelo a pezzetti. Mettete tutto insieme in un piatto.


 Quando l’acqua bolle mettete gli spaghetti e cuoceteli per 9 min., scolateli e versateli nella padella con le zucchine, versate sopra il misto di bresaola rucola e grana e saltate sul fuoco vivo per un minuto.


Servire caldo.





domenica 1 maggio 2016

PULIZIE DI CASA

   Pavimento in cotto. 
I pavimenti in cotto sono ormai in disuso perché non di facile manutenzione e richiede molta cura.  
Se avete questo tipo di pavimento eccovi alcune indicazioni per la pulizia: lavatelo ogni giorno con acqua calda con detersivo adatto ai pavimenti in cotto e poi sciacquatelo sempre con acqua calda così asciuga più in fratta. A questo punto stendete la cera per cotto (questo passaggio si può fare una volta al mese) ravvivando il colore e dando lucentezza al pavimento, e che viene anche impermeabilizzato. 
 Per essere più liberi potete far verniciare il pavimento, rendendolo meno delicato. 
Se invece preferite il pavimento al naturale passatelo una volta la settimana con acqua addizzionata con un ravvivante di colore per cotto. 
Una volta al mese passatelo con olio di lino steso con un panno (fate questa operazione a mano). Lasciate agire per una notte poi lavate con acqua e detersivo per rimuovere i residui di olio. 
Con questo metodo evitate di usare la cera, ma avrete sempre un pavimento brillante e con un bel colore vivo.




martedì 23 febbraio 2016

TORTINO DI FILETTI DI MERLUZZO

Quando non sai cucinare il piatto te lo devi inventare. 
Molte volte hai voglia di qualcosa di sfizioso e non il solito piatto tradizionale, qualcosa che ti fa venire l'appetito, così ho creato questa ricetta.

Ho preparato la pasta di pane tradizionale con 250gr di farina, l'ho fatta lievitare 45 minuti quindi ho steso la pasta, ho fatto una spolverata di pan grattato quindi ho messo i filetti di merluzzo al centro cipolla tagliata sottile peperoncino piccante sott'olio, (si può mettere anche peperone fresco tagliato a filetti sottili), broccoletti lessi, sale pepe e infine irrorato con olio extravergine di oliva. Infine l'ho messo in forno (freddo) ed ho messo la temperatura a 225°, così la pasta di pane ha ripreso a lievitare.

Non potete immaginare che prelibatezza. 

Provare per credere.









martedì 26 gennaio 2016

PULIRE I MATERIALI SINTETICI

I materiali sintetici destinati all'arredo domestico sono molto diffusi perché sono molto resistenti e facili da pulire. Tuttavia bisogna avere alcuni accorgimenti perché un prodotto sbagliato può graffiarli e opacizzarli.
La plastica ad esempio viene  utilizzata per componenti di elettrodomestici e molto resistente ma si graffia molto facilmente. Per pulirla e meglio usare detergenti liquidi oppure sciogliere due cucchiai di bicarbonato in acqua tiepida.
I laminati plastici sono fogli molto sottili, prodotti in una vastissima gamma di colori. Bisogna pulirli con detergenti neutri diluiti in acqua, mentre per le macchie più ostinate usare del detergente puro.
Il dralon è una fibra sintetica che viene usata per tende e fodera di divani. Per la pulizia utilizzate shampoo a secco.
Le tende vanno lavate in lavatrice a media temperatura e risciacquo a freddo in modo che le fibre si distendono.